Governo, Di Maio a Salvini: “Tra qualche giorno il dialogo è chiuso”

ROMA – "Si assume una responsabilità storica nel legarsi a Berlusconi: ci sta dicendo che per aspettare i comodi di Matteo Salvini avremo il governo il 15 maggio? Aspetto qualche altro giorno, poi uno di questi due forni" aperti col Pd e con la Lega "si chiude. Non aspetto chi fa campagna elettorale sulla pelle degli italiani", ha detto Luigi Di Maio, durante la registrazione di Otto e mezzo su La7. "Salvini La smetta di ostentare un'unione nel centrodestra che non c'è", ha continuato il capo politico del M5S ribadendo che se il segretario Lega "continua a propinare quest'idea del centrodestra fa male al paese, perché porterebbe tutte le diversità in un governo". Secondo Di maio, il leader lega in questo modo sta ostacolando la formazione del governo. "Non parlo al passato perché penso e spero di portare a casa l'accordo sul contratto alla tedesca, con una o l'altra forza a cui lo abbiamo proposto", ha continuato. "Io non ho mai voluto dividere il centrodestra, perché non lo considero una cosa sola: nessuno ha votato centrodestra", ha detto ancora, "milioni di italiani hanno votato per Salvini, qualche milione per Forza Italia e qualche altro milione per Meloni".
© Riproduzione riservata