Matrimonio Harry-Meghan: la Regina Elisabetta «furiosa» con i parenti della sposa

L’altalena di notizie attorno al padre continua: prima aveva annunciato che non sarebbe più venuto al matrimonio, in seguito allo scandalo del servizio fotografico concordato con i paparazzi, poi ci ha ripensato, infine si è saputo che ieri avrebbe dovuto affrontare un’operazione al cuore per rimettersi in sesto da un asserito infarto. Questo sembrava escludere una sua presenza alle nozze, visto che dovrebbe volare dal Messico: ma i suoi parenti continuavano ieri sera a sperare in un colpo di scena dell’ultimo minuto. Intanto la sorellastra di Meghan, Samantha, si è lanciata in un nuovo virulento attacco contro la sposa: non puoi zittirmi, ha detto alle tv americane, qui c’è libertà di parola.

E la cognata di Meghan, accompagnata da due figli, uno dei quali è un coltivatore di marijuana, è arrivata a Londra pronta a concedere lucrose interviste. Pare che la regina sia furiosa, almeno stando ai commentatori inglesi più informati: e ne ha ben ragione, perché questo matrimonio si è trasformato in un disastro di pubbliche relazioni. La colpa viene attribuita ai funzionari di Kensington Palace, che gestiscono gli affari di Harry: ci si chiede perché non abbiano spedito qualcuno in Messico a «istruire» il padre, o non lo abbiano fatto venire a Londra con largo anticipo, in modo da «blindarlo». La narrativa delle nozze è completamente sfuggita di mano al Palazzo, che ora è costretto a rincorrere le esternazioni degli scombinati membri della famiglia Markle. Mancano solo due giorni alle nozze, ma per la monarchia rischiano di essere le 48 ore più lunghe da molto tempo a questa parte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA