Un buco nero è la sorgente  dei neutrini cosmici,  i «fantasmi» dell’universo

Il laboratorio IceCube, al PoloSud
Il laboratorio IceCube, al PoloSud

«Questo è un risultato si estrema importanza perché innanzitutto conferma la straordinaria potenza di indagine dell’astronomia multimessaggero. Il fatto poi che, in questo caso, sia stato un neutrino a innescare la scoperta conferma il ruolo chiave che questa sfuggente e ancora poco conosciuta particella può giocare nella nostra comprensione dell’universo e, quindi, quanto è fondamentale riuscire a conoscerne a fondo la natura». E’ la dichiarazione in un comunicato di Fernando Ferroni, presidente dell’Infn (Istituto nazionale di fisica nucleare)

© RIPRODUZIONE RISERVATA