Elisa duetta con De Gregori nel nuovo singolo “Quelli Che Restano”

Elisa, cantante

@Kikapress

In attesa di svelare il suo nuovo album, Elisa ospita De Gregori per il suo nuovo singolo

Un duetto da incorniciare per lanciare il nuovo album che dovrebbe uscire in autunno. Si chiama “Quelli Che Restano” il singolo scelto da Elisa per tornare a far sentire la sua voce due anni dopo “On” e al suo fianco c’è nientemeno che Francesco De Gregori. Pubblicato a mezzanotte sulle piattaforme digitali, il brano è stato scritto e composto per intero dall’artista triestina (con arrangiamento orchestrale di Patrick Warren, già al fianco della cantautrice per i concerti all'Arena di Verona dello scorso anno), mentre il cantautore romano partecipa prestando la sua voce. È uscito oggi anche il videoclip, girato in bianco e nero dagli YouNuts!, il duo composto da Niccolò Celaia e Antonio Usbergo: girato presso il Teatro Flaiano di Roma, il video ha per protagonisti gli stessi Elisa e De Gregori. I primi feedback sono già più che positivi, tanto che anche Emma ed i Negramaro, via Twitter, hanno fatto i loro complimenti ad Elisa.

Cosa sappiamo sul prossimo album

Il duetto, che vede i due artisti avere un notevole affiatamento, è finora l’unica certezza dell’album di Elisa che da mesi viene annunciato come prossimo alla pubblicazione. Ma al momento del disco, che segnerà lo sbarco ufficiale della cantautrice alla Universal, non si sa granché. In un primo momento doveva essere pronto per ottobre, ma a quanto pare l’artista avrebbe voluto prendersi del tempo in più e quindi è verosimile attenderselo più in là, verso la fine dell’anno. «Le canzoni ci sono», aveva ribadito Elisa nei mesi scorsi dalle sue pagine social. Ma al momento non c’è ancora un titolo, men che meno una tracklist, al di fuori di questa “Quelli Che Restano”. Si era parlato anche di collaborazioni con Tommaso Paradiso e Calcutta per alcune tracce, ma non ci sono riscontri certi al momento. Non è ancora dato sapere nemmeno se troverà posto nell’album anche quella “Will We Be Strangers?” pubblicata come singolo nello scorso mese di aprile.

Elisa, tra l’italiano e l’inglese

Elisa Toffoli, questo il suo nome completo, alla soglia dei 41 anni è ormai da considerare una delle madrine della musica leggera italiana. Con vent’anni di carriera alle spalle, l’ultimo, “On”, datato 2016, l’artista di Monfalcone è diventata ormai un punto di riferimento. Un successo costruito tutto con le sue mani e la sua forza di volontà: a notarla è Caterina Caselli, che la mette sotto contratto con la sua etichetta Sugar e gli dà la possibilità di pubblicare il suo primo album, “Pipes & Flowers”, quando è appena ventenne. Il singolo “Sleeping In Your Hand” la fa emergere dal sommerso nel 1997. Nei primi anni compone sempre in inglese, ma la svolta vera della sua carriera arriva a Sanremo 2001. Vi partecipa quasi controvoglia, spinta dalla stessa Caselli, ma con “Luce” sbaraglia la concorrenza vincendo il Festival e consacrandosi come una delle più belle voci d’Italia. Da lì in avanti un successo dietro l’altro e la decisione di usare sempre più l’italiano nei suoi pezzi. Ma che sia una lingua o l’altra, ormai ogni suo pezzo viene accolto con grande attenzione e passione dai suoi fan.