Def, Di Maio: “Vogliamo restare in Europa e migliorarla. Reddito di cittadinanza uccide voto di scambio”

“Se abbiamo deciso di investire nel reddito di cittadinanza e nella quota 100, lo abbiamo fatto perché queste misure sono fondamentali per la tenuta sociale dell’Italia”. Così Luigi di Maio in un video diffuso su facebook in vista dell’esame della Manovra da parte dell’Unione Europea. “Dialoghiamo con tutti – ha aggiunto – ma non torniamo indietro perché quello che era da fare va fatto. Adesso andiamo avanti”.

“Non è vero che la nostra manovra è contro l’Europa – ha continuato -. Questa è una narrazione che hanno voluto raccontare membri di partiti europei che oggi siedono nelle istituzioni. L’Italia è uno dei paesi fondatori dell’Unione europea e abbiamo sempre detto che non solo vogliamo rimanere al suo interno ma vogliamo anche migliorarla e renderla più democratica e più solidale”.

E, sul reddito di cittadinanza, ha concluso: “funzionerà in Italia come funziona già in Europa. Agli amici europei dico: non diamo soldi a pioggia. Il reddito di cittadinanza uccide il voto di scambio. Noi aiutiamo chi cerca un lavoro. Gli consentiamo almeno di vivere in una condizione di povertà relativa che Eurostat stabilisce a una soglia di 780 euro”.

Articolo Precedente