A Ferrara Spal-Cagliari 2-2

Emiliani avanti subito al 3′ per il gol di Petagna. Nella ripresa Antenucci al 71′ firma il raddoppio, ma i sardi non mollano e, dopo il momentaneo 2-1 di Pavoletti al 73, trovano il pareggio con Ionita al 76′. I sardi salgono così a 14 punti, i biancoazzurri avanzano a 13

image
Condividi

Al ‘Mazza’ di Ferrara rocambolesco pareggio per 2-2 tra Spal e Cagliari.

Semplici conferma il solito modulo ma Schiattarella e Fares sostituiscono lo squalificato Everton Luiz e Costa mentre Cionek torna ad appoggiare Vicari e Felipe davanti a Gomis. Maran conferma dieci undicesimi della formazione uscita sconfitta 7 giorni fa dall’ Allianz Stadium. Dietro, Romagna sostituisce Pisacane. Al 3’ Antenucci serve in profondità Lazzari che crossa al centro area per Petagna: colpo di testa che finisce in rete dopo una sfortunata deviazione di Srna, è vantaggio per i padroni di casa. Al 12’ Cragno respinge su una botta di Petagna, Cagliari in difficoltà. La Spal tiene un buon possesso palla e il Cagliari non riesce ed incidere ma al 36’ su calcio d’angolo di Joao Pedro, Romagna la mette al centro dell’area piccola, nessuno riesce a ribadire il rete. Al 44’ ci prova Pavoletti di testa ma il pallone è troppo alto.

Il Cagliari inizia la ripresa con più convinzione, nella Spal esce Valdifiori entra Kurtic. Al 59’ esce l’infortunato Felipe entra Simic. Seconda sostituzione per la Spal. Si fa male anche Vicari e Semplici è costretto alla terza sostituzione, poi la partita si infiamma: al 71’ Lazzari che serve al centro dell’area di rigore Antenucci. L’attaccante finta e  segna il gol del raddoppio. Al 73’ calcio d’angolo dalla destra di Srna e colpo di testa di Pavoletti, è 2-1. Al 76’ Padoin pesca in area di rigore Ionita che calcia rasoterra con il sinistro battendo Gomis ed è parità. In pratica a Spal, dopo essere stata in vantaggio di due gol, si è fatta riprende in 3 minuti. Gli schemi saltano e nel finale è il Cagliari a mostrarsi intraprendente. Il risultato non cambia e per la Spal è il primo pareggio stagionale.

Condividi