Böblingen: inaugurata la “Kulinarische Genüsse aus Alba” dal 9 all'11 novembre in Germania

Al taglio del nastro il sindaco di Alba Maurizio Marello con l’assessore ai Gemellaggi Anna Chiara Cavallotto, il presidente del Consiglio comunale Roberto Giachino, il presidente del Comitato gemellaggio Alba – Böblingen Laura Cravanzola, il presidente dell’associazione Famija Albèisa Antonio Tibaldi insieme al vice Domenico Boeri, accanto al neo sindaco di Böblingen Stefan Belz, per dare il via all’evento dal 9 all’11 novembre nella città gemella di Alba dal 1984.

Tre giorni con la cucina, il tartufo ed i grandi vini di Alba. Le eccellenze dell’albese proposte attraverso un ristorante “self-service” con piatti tipici della tradizione di Langhe e Roero cucinati da cuochi albesi, degustazioni di vini guidate da enologi, accanto a stand con prelibatezze di alta qualità.  

“Una bellissima inaugurazione – dichiara il sindaco Maurizio Marello – Grande partecipazione ed afflusso di pubblico tra gli stand e al ristorante con oltre mille persone arrivate all’evento. Un grande successo promozionale per il nostro territorio e per i nostri prodotti. Ringrazio la Famija Albèisa e gli ottanta volontari per l’organizzazione e l’animazione della manifestazione. Quest’anno un’inaugurazione particolare ed internazionale. Il neo Sindaco Stefan Belz ha voluto all’evento i rappresentati istituzionali di tutte le città gemellate con Böblingen, organizzatori delle Olimpiadi delle Città Gemelle: Pontoise (Francia), Glenrothes (Scozia), Sittard-Geleen (Olanda), Krems (Austria) e Bergama (Turchia) ed ha voluto premiare con la medaglia d’oro i rappresentanti di queste città, medaglia conferita in passato anche a Giovanni Bressano e Inge Rosa Brunet per l’organizzazione della “Kulinarische Genüsse aus Alba”. Durante la cerimonia è stata anche firmata la Carta dell’Amicizia in cui le città gemellate con la città tedesca si sono impegnate a continuare nel bel lavoro di relazioni ed amicizia”.