F1 Gp Brasile 2018, Hamilton in pole. La griglia di partenza

Roma, 10 novembre 2018 – Lewis Hamilton su Mercedes conquista la pole position, la decima della stagione, a Interlagos, Gran Premio del Brasile, penutimo appuntamento del 2018 per la Formula 1. Il britannico campione del mondo ha chiuso il miglior giro, e nuovo record della pista, in 1'07"281. Sebastian Vettel su Ferrari è secondo, staccato di 93 millesimi, e lo affiancherà in prima fila. Terzo Valtteri Bottas sull'altra Fereccia d'Argento (+160 millesimi). Quarto tempo per Kimi Raikkonen sull'altra Rossa (+0.175). Quinto Max Verstappen su Red Bull (+0''497), e sesto il compagno di team Daniel Ricciardo (+0''499), penalizzato però di 5 posizioni in griglia sarà undicesimo. Bene le Sauber-Alfa Romeo, con Marcus Ericsson e Charles Leclerc settimo (sesto) e ottavo (settimo), poi la Haas di Romain Grosjean (ottavo) e la Toro Rosso di Pierre Gasly (nono). Decimo quindi, davanti a Ricciardo, sarà Kevin Magnussen con la Haas.

La Mercedes centra così la centesima pole position in Formula 1.Qualifiche che porteranno un po' di polemiche per la mancata penalizzazione per Hamilton che ha ostacolato sia Raikkonen che Sirotkin, ma alla fine i commissari non hanno giudicato sanzionabile il suo comportamento. E un qualche apprensione anche per Vettel che non ha spento il motore nelle operazioni di peso. 

Il titolo iridato è già stato vinto da Lewis Hamilton, ma il mondiale costruttori è ancora in ballo e la Ferrari vuole tentare la remuntada in classifica.

Note: Esteban Ocon su Force India è stato penalizzato cinque posizioni sulla griglia di partenza di domani. Il francese ha sostituito il cambio oltre il limite consentito. Già ieri l'australiano Daniel Ricciardo, Red Bull, era stato penalizzato di cinque posizioni per la sostuzione del turbocompressore, cioè la sesta sostituzione di una componente del motore in questa stagione, oltre il limite consentito dal regolamento.

HAMILTON – Lewis Hamilton alla sua decima pole, si è detto felice di gareggiare ancora in Brasile: "Porto un logo di Senna sul mio casco questo fine settimana". E sulle qualifiche: È stata davvero dura questa sessione di qualifiche, il meteo era molto incerto e Ferrari sono molto veloci questo fine settimana. Abbiamo lavorato molto con i miei ingegneri per assicurarci di essere pronti". 

VETTEL – Vettel felice per il secondo posto: "Ho avuto un piccolo bloccaggio alla curva otto. Era un po' troppo, quindi ho perso tempo e non migliorato la mia posizione come speravo. Comunque siamo molto vicini". Ma dubbioso su quanto successo al peso, anche se il tedesco della Ferrari preferisce non commentare la decisione dei commissari di fermarlo per controlli nei momenti decisivi per la pole e in condizioni climatiche incerte: "Penso che sia meglio se non dico nulla. Non dovrebbero chiamarci così, quando le condizioni sono così non è giusto, volevo che si sbrigassero!". Vettel è stato 'deferito' ai commissari di gara per aver danneggiato alcune strutture tecniche nella fretta di ripartire. 
 

I tempi delle qualifiche

MOMENTI CLOU

Record della pista per il britannico: 1'07"281

Hamilton in pole, la decima della stagione

– Q3, Vettel secondo a + 0"073, poi Bottas (+0"140) e Raikkonen (+0"155)

– Q3, Hamilton primo con 1'07"301

– Q3, primi piloti in pista

– La Direzione di gara sembra non intenzionata a penalizzare Hamilton perchè Sirotkin era nel giro d'uscita.

– Q2, ecco la classifica

– Q2, Magnussen, Perez, Ocon, Hulkenberg e Sirotkin fuori dal Q3

– Q2, Leclerc si salva con un giro super. Il pilota della Sauber Alfa Romeo resta in pista e torna nei dieci nonostante il box lo avesse invitato a rientrare.

– Q2, il britannico campione del Mondo rischia penalità

– Q2, Hamilton lento in mezzo alla pista, rischio contatto con Sirotkin su Williams. 

– Q2, Bottas 1'07"727, Vettel +0"049

– Q2, Bottas il più veloce, dietro Vettel e Hamilton

– Raikkonen e Vettel rientrano subito e montano gomma gialla, soft. 

– Q2, piloti in pista. 

– Q1, tempi

– Q1, fuori dalla Q2: Sainz, Hartley, Alonso, Stroll e Vandoorne.  

– Piove

– 5 minuti alla fine del Q1, ecco la situazione provvisoria

– Nuvole nere minacciano le qualifiche

– Fumo dalla Mercedes di Hamilton

– Verstappen 1'08"205, Vettel e Kimi + 0"247

– Vettel segna lo stesso tempo di Raikkonen

– Verstappen il più veloce, poi Raikkonen e Hamilton

– Q1, semaforo verde

Segui la diretta testuale delle qualifiche

Classifica piloti

Classifica costruttori