RMC SPORT – Cerruti: "Juve sia più cinica. Roma in grave ritardo"

RMC SPORT - Cerruti: "Juve sia più cinica. Roma in grave ritardo"

Alberto Cerruti, giornalista e opinionista, a RMC Sport Live Show: “Il Napoli concede troppo in difesa. La squadra di Ancelotti gioca bene ma spesso non concretizza ed è già successo qualche volta in questa stagione. Ci sono alcuni difetti da correggere. Mertens? Fa sempre la differenza, è un giocatore fantastico ed è l’uomo simbolo del Napoli insieme ad Insigne”.

Kouame sta facendo una bella stagione?
“E’ un ragazzo molto interessante. Anche nella partita contro l’Inter Kouame ha dimostrato di avere qualità importanti. E’ stato la spalla ideale di Piatek ed è un ragazzo intelligente. Per me farà strada perché ha tutto per affermarsi anche in Serie A”.

Contestazione dei tifosi del Genoa verso Preziosi. Non c’è un buon clima?
“I bilanci si fanno alla fine e contestare Preziosi è sbagliato perché ha fatto tanto per il Genoa tenendo la squadra sempre a buoni livelli. Poi l’esonero di Ballardini l’abbiamo criticato tutti perché è stato un cambio immotivato. Contestare ora Preziosi non serve e fa solo male alla squadra”.

Milan-Juventus che partita sarà?
“Può succedere di tutto nonostante le tante assenze nel Milan. Dipende molto dalla Juve, se hanno voglia di riscattarsi non avranno problemi a vincere. Il problema della Juve è quello di non chiudere le partite ed essere troppo sicura di sé. Se vanno in vantaggio devono avere la forza di farne un altro altrimenti rischiano il pareggio”.

Uomo chiave nel Milan?
“Io stravedo per Cutrone e spero possa fare lui la differenza. Tutti aspettano Higuain ma Cutrone potrebbe fare la differenza. Higuain non ha colpe, se non riceve palloni non ha responsabilità. Va servito bene ma il centrocampo del Milan è più muscolare che di classe”.

Roma sarà in campo contro la Sampdoria, gara ostica?
“La Roma è in grave ritardo e non può più sbagliare. Non basta pensare di poter andare avanti in Champions League. Sarebbe un fallimento per la Roma mancare almeno il quarto posto in campionato”.

Atalanta-Inter non è mai stata facile per i nerazzurri…
“Non è facile vincere sempre e l’Inter viene da 7 vittorie consecutive e giocare a Bergamo è sempre stato difficile. Domani gara ad altissimo rischio per l’Inter ma se dovesse arrivare l’ottava vittoria consecutiva potrebbe essere l’anti Juve e puntare anche allo scudetto”.