Zingaretti: sbrighiamoci o il Paese rischia una deriva autoritaria


Il Pd "deve aver fretta a ricostruire una speranza per il nostro Paese" perché "la deriva autoritaria dei populisti è dietro l'angolo". Lo ha detto Nicola Zingaretti intervenendo all'assemblea di Cento Fiori, il movimento di autoconvocati under 35 del Pd. "Tra la grandissima aspettativa degli italiani verso questo governo – ha detto Zingaretti – e la loro incapacità si apre uno spazio dentro il quale può inserirsi in un terzo populismo una deriva autoritaria, che si concretizza nell'additare le figure istituzionali, come il Presidente della Repubblica o l'Unione europea, come i colpevoli di tutto, per poi andare alle urne e ottenere il plebiscito, questo sì è pericoloso".

"Per questo dobbiamo avere fretta come partito – ha aggiunto – a costruire una speranza per questo Paese, per la democrazia italiana, una speranza che sia una alternativa" rispetto ai populisti.