Aspettando Genoa-Napoli, curiosità e statistiche

Questa sera alle ore 20,30, il Napoli sarà ospite del Genoa in occasione del 12° turno della Serie A.
 
Classifica
Gli azzurri sono secondi con 25 punti (V8 P1 S2) e fuori casa ne hanno totalizzati 9 (V3 P0 S2). Il Genoa, invece, è tredicesimo con 14 punti (V4 P2 S5) e in casa ne ha realizzati 10 (V3 P1 S1).
 
Precedenti
Negli ultimi cinque confronti di campionato a Genova, il bilancio vede tre vittorie per il Napoli e due pareggi per 0-0.
Nella scorsa stagione gli azzurri si imposero per 3-2 grazie alla doppietta di Mertens e all’autorete di Zukanovic, mentre i padroni di casa andarono a segno con Taarabt e Izzo. In quella gara il Genoa era passato addirittura in vantaggio dopo soli quattro minuti. Nei campionati 2015/16 e 2016/17 il risultato fu di 0-0.

Curiosità e statistiche
Il Genoa in casa ha segnato 5 gol su 8 nei primi tempi e ha subito solo 6 reti, equamente distribuite tra le due frazioni di gara, ma mai a cavallo tra un tempo e l’altro.
Il Napoli fuori casa ha segnato 9 gol, di cui 3 nei primi quindici minuti di gara, e ne ha concessi 8, così come il Genoa, equamente distribuiti tra i due tempi.
La media gol degli azzurri è 2,18, mentre quella dei padroni di casa è 1,45. La media dei gol subiti, invece, è rispettivamente 1,09 per il Napoli e 2,18 per il Genoa.
Il baricentro medio del Napoli è 53,43 metri mentre quello dei rossoblu è 49,39 metri.
La precisione dei passaggi è del’87% per la squadra di Ancelotti e del 79% per quella di casa.
Il Genoa è la diciottesima squadra della Serie A per kilometri percorsi (105,773 Km), mentre il Napoli è tredicesimo con 107,792 Km. I tre azzurri che in media corrono di più sono Fabian (10,716 Km), Insigne (10,439 Km) e Allan (10,327 Km), per il Genoa, invece, sono Piatek (10,855 Km), Romulo (10,474 Km) e Kouame (10,032 Km).
Il Napoli compie in media 2,55 parate a partita mentre il Genoa 3,55.
 
Forse si tratta dell’ultima spiaggia per il tecnico Juric che aveva preso inaspettatamente il posto di Ballardini. Per il Napoli è la gara post-Champions, e per questo sempre molto delicata.