Lotito: "Salernitana in A? La regalo"

Al termine della gara vinta contro lo Spezia, che ha consolidato la Salernitana in zona playoff, è tornato a parlare il co-proprietario della squadra granata, Claudio Lotito.

Il presidente della Lazio ha affrontato diversi temi, a partire dalla diffidenza della piazza: “Questa è una squadra che può dare soddisfazioni ai tifosi, se i tifosi sosterranno la squadra. Nel calcio conta vincere e per farlo devi segnare e non prendere gol, come oggi. Il secondo tempo non è piaciuto ad alcuni, ma è una scelta tattica dell’allenatore e portare a casa partite così sofferte è un merito: non dimentichiamo che loro venivano dal turno di riposo, mentre noi avevamo tanti assenti. In classifica non c’è scritto chi gioca bene e chi gioca male. Chi vince ha sempre ragione. Salerno deve acquisire una capacità di remare tutti dalla stessa parte. Se lavoriamo tutti per raggiungere un obiettivo, lo raggiungiamo”.

Poi un accenno chiaro al futuro del club in caso di promozione: “Sono sempre battuto in favore delle seconde proprietà, perché, se una società investe in un’altra società, ciò permette di salvaguardare la storia sportiva di un territorio, cosa che non fanno le seconde squadre. Salernitana e Lazio non potranno mai giocare nello stesso campionato fin quando i granata saranno di mia proprietà. Se la Salernitana salisse in Serie A sarei costretto a venderla, anche a costo di regalarla, le regole sono chiare”.

SPORTAL.IT | 10-11-2018 23:55

Lotito: 'Salernitana in A? La regalo'

Fonte: Getty Images