8 Dicembre, migliaia di cittadini per l'accensione dell'albero della Capitale

Oggi, a Piazza Venezia, abbiamo assistito all’accensione dell’albero di Natale della Capitale. L’albero, ricordiamo, è stato donato da un vivaio di Cittiglio, un comune italiano di 3.885 abitanti della provincia di Varese. Tutto il trasporto e il suo allestimento è stato coperto dallo sponsor Netflix per una spesa complessiva di 376.000 euro. Il comune, infatti, quest’anno, ha deciso di fare ricorso ad un ente privato. L’albero, sponsorizzato da Netflix, adornato da 500 palline, ha brillato grazie alle sue 60.000 luci complessive. Al tanto atteso evento hanno partecipato migliaia di cittadini, i bambini delle scuole di tutta Roma ma soprattuto il coro delle voci bianche del Teatro dell’Opera che ha contribuito a rendere magica quest’atmosfera.

Nonostante l’albero abbia animato qualche polemica nei giorni scorsi, sembra segnare una nuova fase per Roma, soprattutto per l’amministrazione della Sindaca Virginia Raggi. A fianco della Sindaca, suo marito Andrea Severini, il Vicesindaco e Assessore alla Cultura Luca Bergamo e Bebbe Grillo, una visita inaspettata la sua in occasione dell’accensione del nuovo “Spelacchio” o “Speraggio”. La Sindaca, dopo aver chiesto un minuto di silenzio per le vittime di Corinaldo, ha ringraziato tutti i cittadini romani per la loro presenza. 

L’albero resterà acceso da oggi, 8 Dicembre, fino al termine delle festività.