Frosinone, Longo in conferenza: “Perdere qui ci sta, loro non hanno sbagliato gara. Kou e Luperto ci hanno sovrastati” – Tutto Napoli

© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Frosinone, Longo in conferenza: "Perdere qui ci sta, loro non hanno sbagliato gara. Kou e Luperto ci hanno sovrastati"

Amici di Tuttonapoli.net, buonasera! La nostra redazione vi dà il benvenuto alla diretta testuale della conferenza di Moreno Longo, tecnico del Frosinone che a breve parlerà dalla sala stampa dello stadio San Paolo al termine della sfida contro il Napoli.

17.30 – Arrivato Longo in sala stampa.

"E' normale che – ha detto – quando subisci quattro gol si dice che mancava il giusto atteggiamento, dico che c'era l'intenzione di venire a Napoli per giocarcela. I ragazzi volevano fare una gara diversa sotto l'aspetto del risultato. E' normale che quando vai sotto dopo nemmeno 10', la gara si mette su un binario errato. Bisognava avere la forza di reagire, è normale aver continuato a togliere spazi a una squadra che in campo aperto può farti male. Il gol di Ounas non ha chiuso la partita, ma ha complicato la situazione. Dopo dovevi alzarti e lasciare spazio ai rivali, sappiamo di che qualità sono. Se non ci fosse stato il giusto atteggiamento, sarei stato il primo ad arrabbiare. Non vedo un atteggiamento errato da parte dei miei ragazzi, potevano reagire in modo diverso ma non era assolutamente facile".

Cosa non ti è piaciuto della squadra? "La prestazione in generale, non puoi commettere certi errori contro una squadra simile. Siamo andati sotto per delle inezie, non siamo contenti o soddisfatti. E' normale, abbiamo analizzato la gara in modo critico. Non cerco alibi, ma è difficile pensare che il Napoli avrebbe sbagliato la partita".

17.35 – Come si riparte dal punto di vista mentale? "Si riparte con la consapevolezza del nostro percorso, è normale che vedere sulla carta la possibilità di perdere a Napoli ci sta. Perdere 1-0 non avrebbe cambiato nulla in classifica, bisogna essere bravi a recuperare le forze. Inizia una striscia di gara importante, fino alla terza giornata di ritorno c'è un mini campionato in cui dovremo recuperare il terreno. Nelle ultime sette gare abbiamo fatto sette punti, l'handicap iniziale pesa ma siamo in media salvezza".

Pinamonti e Campbell? "Hanno dato indicazioni di grande disponibilità, ma era una gara di sacrificio, predisposizione a lavorare per la squadra. Hanno avuto palle sporche, dare una valutazione oggi sarebbe errato. Pinamonti ha avuto una chance in trasferta, la avrà anche in casa quando dovrà fare un altro tipo di partita".

Il Frosinone sta provando a proporre un calcio intelligente. "Il coraggio ci ha permesso di fare una striscia di risultati utili nelle ultime sette gare, senza questo coraggio ci vogliono grandi individualità per vincere. Non bisogna sperare nella giocata del singolo, Koulibaly e Luperto ci hanno sovrastati. Abbiamo coraggio anche contro le big, contro le squadre alla portata bisogna fare prestazioni importanti per creare 7-8 palle gol pulite".

17.40 – Terminata la conferenza di Longo.