La NASA sta usando un centesimo del 1909 per capire le stagioni su Marte – Everyeye Tech

Everyeye TechLogo Everyeye Tech

La NASA sta usando un centesimo del 1909 per capire le stagioni su Marte

di

Alessio Marino

Il rover Curiosity della NASA continua a stupire e, in un nuovo rapporto pubblicato dall'Agenzia Spaziale Americana, ci fornisce nuove informazioni sullo stato dei lavori. In particolare, è quanto mai curioso sapere come il rover stia cercando di capire le condizioni climatiche del pianeta Rosso.

La tempesta di polvere che ha interessato Marte quest'anno è stata seguita dalla stagione più ventosa mai registrata sul pianeta. Alcune nuove immagini provenienti dai test di calibrazione di Curiosity mostrano quanto sia forte il vento, il tutto grazie ad una moneta vecchia più di 100 anni.

Il sistema utilizzato dal rover è infatti poco tecnologico e si scontra con i potenti sistemi messi su dalla NASA. Per calibrare le telecamere infatti Curiosity si serve di un primo piano di un penny del 1909, integrato nell'esterno del corpo del rover.

Nelle immagini scattate qualche settimana fa, il penny e l'involucro circostante sono coperti da uno strato di polvere arancione, mentre una foto girata sullo stesso penny girato all'inizio della settimana mostra una facciata molto più pulita.

"Di recente la polvere si è diffusa nel Gale Crater" spiega Abigail Freeman del team Curiosity in un nuovo post pubblicato sul blog. "Un'immagine dell'oggetto usato per la calibrazione mostra il penny più pulita di quella acquisita poche settimana fa, quando la tempesta di polvere aveva iniziato la sua fase di calo".

La soluzione, come detto poco sopra, è davvero poco tecnologica ma comunque efficace per calibrare le telecamere del rover, ed offre degli spunti sul meteo di Marte in un momento in cui Opportunity non risponde.

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!

La NASA sta usando un centesimo del 1909 per capire le stagioni su Marte