Stendardo torna in campo: domenica debutta nella Luiss contro Petruzzi

Guglielmo Stendardo  il volto nuovo in casa Luiss: l’ex giocatore di Lazio, Atalanta e Juventus entra a far parte della squadra di calcio che disputa il campionato di Promozione e da domenica prossima difenderà i colori della Luiss in  casa contro la Virtus Olimpia, guida da Fabio Petruzzi.
«Ho abbracciato questa opportunità con un pizzico di curiosità e sorpresa nonché con grande umiltà – ha dichiarato il nuovo giocatore biancoazzurro – per cercare di esprimere ancora una volta quanto sia superato il luogo comune che sport, studio/lavoro siano argomenti tra loro inconciliabili. La mia esperienza di calciatore capace di conseguire con successo una laurea in Giurisprudenza dimostra quanto la forza di volontà e l’allenamento mentale possano essere elementi fondamentali per la crescita personale e professionale».

L’ex difensore di Lazio, Atalanta e Juventus ha poi aggiunto: «La mia posizione di docente di Diritto Sportivo alla Luiss, mi ha fatto conoscere ancora meglio la realtà della Luiss Sport Academy e, incontrando tanti studenti/atleti, mi è ripresa la voglia di giocare. Dato che l’unico modo per dare il mio “contributo” alla squadra di calcio era “rimettersi a studiare”, allora ho scelto il Corso di Perfezionamento in Proprietà intellettuale della Luiss School of Law. Ho avuto poi un’accoglienza fantastica da parte dei ragazzi della squadra di calcio allenata da Mister Rambaudi e questo per me sarà una ulteriore responsabilità».

In continuità rispetto al lavoro portato avanti nel corso delle ultime stagioni, la scelta di Stendardo conferma l’attenzione dell’Ateneo che crede nella sinergia tra una storia vincente di professionismo nel mondo del calcio e quello di eccellenza nel mondo dell’accademia e della formazione. «È stata una scelta condivisa con l’Università – ha sottolineato Roberto Pessi, Prorettore alla Didattica della Luiss –  quella di avere nella squadra di calcio che rappresenta l’Ateneo un grande campione come Guglielmo Stendardo, che metterà a disposizione dei compagni più giovani la sua esperienza, un messaggio di determinazione e impegno ai nostri ragazzi, all’insegna della passione per lo sport. È un esempio per i più giovani. Un Top Athlete che ha concretizzato la double career giocando ai massimi livelli e conquistando la laurea in giurisprudenza e l’avvocatura; e che ora continua sia nell’agonismo che nel percorso formativo. Sono orgoglioso che indossi i colori del nostro Ateneo». 

«Guglielmo si è fatto già apprezzare per la sua disponibilità e per l’esempio positivo che rappresenta, essendo uno dei pochi calciatori professionisti e laureati», dichiara Paolo Del Bene, Direttore Sportivo della Luiss

Stendardo, cresciuto nel Napoli, è stato il più giovane esordiente in Serie A del club partenopeo. Dal 2005 fino al 2008 è stato protagonista di 4 importanti stagioni nella Lazio. Nel 2008 si trasferisce alla Juventus per una stagione; torna alla Lazio nella stagione 2009/10 dopo un Campionato a Lecce, sempre in Serie A. Dal 2012 al 2017 è uno dei giocatori più importanti dell’Atalanta, squadra nella quale si consacra ai massimi livelli. Chiude la carriera professionistica a Pescara nella stagione 2017/18 in Serie B, dopo 237 presenze in Serie A condite da 13 goal. Guglielmo si è laureato in Giurisprudenza nel 2010 e ha sostenuto con successo l’esame di avvocato nel dicembre 2012. Lavora attualmente in ambito sportivo con l’obiettivo di rappresentare un punto di riferimento legale a 360 gradi per quanti svolgono attività calcistica a livello professionistico.
  Ultimo aggiornamento: 18:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA