Xiaomi Redmi Note 7: ecco le ultime ed interessanti news – Waterproof, resistenza ad urti e sample foto – XiaomiToday.it

In questi giorni si è parlato tantissimo del nuovo Xiaomi Redmi Note 7, o meglio dire, Redmi Note 7 in quanto non sarà direttamente Xiaomi a gestire il brand Redmi che ora diventa una succursale della società madre e che vanterà come CEO l’ex presidente di Gionee (sperando che non sperperi di nuovo tutto nel gioco d’azzardo). Ma a parte questa piccola premessa oggi vi racconto tre piccole notizie riguardanti proprio il nuovo flagship cinese che bello come un balletto classico, proprio allo “schiaccianoci” si ispira per dimostrare la sua resistenza.

Xiaomi Redmi Note 6 Pro 4/64Gb Global

Xiaomi Redmi Note 6 Pro 4/64Gb Global

GRATIS Spedizione da Italia 2gg – Garanzia Italia 🇮🇹

193€ 198€

Avete capito bene, uno schiaccianoci, ma non del ballo classico bensì il consueto strumento da cucina. Infatti in un video che sta diventando virale il nuovo Redmi Note 7 viene maltrattato per distruggere delle noci, dimostrando che il vetro Corning Gorilla Glass di quinta generazione impiegato sul display dello smartphone è qualcosa di assoluta straordinarietà. Ma non vi dico altro e vi lascio al video che potrebbe “spaventare” i deboli di cuore.

Ma il Redmi Note 7 non stupisce solo per la sua resistenza agli urti, ma a quanto pare Lei Jun rivela un dettaglio tralasciato in fase di presentazione. Tramite un post sul proprio profilo Weibo, il CEO di Xiaomi ci mostro il device a nudo (teaardown), svelando l’impiego di protezioni al liquido, sia interne che per lo slot SIM di tipo ibrido. Purtroppo non abbiamo una certificazione IPXX ma il Redmi Note 7 può essere in un certo senso definito waterproof. La scelta di non ricevere una certificazione ufficiale? Naturalmente il contenere i costi. Chi di voi se la sente di buttarlo in acqua?

redmi note 7

Xiaomi Redmi Note 7: ecco le ultime ed interessanti news – Waterproof, resistenza ad urti e sample foto

Ma Redmi Note 7 ha fatto parlare di sè soprattutto per l’adozione di un comparto fotografico sul posteriore che adotta un sensore da ben 48 megapixel. Innanzitutto facciamo chiarezza, in quanto in molti non hanno ancora ben chiaro se è fornito da Samsung oppure da Sony: allora nella versione appena lanciata di Redmi Note 7 il sensore da 48 MP è a cura di Samsung e nello specifico il modello ISOCELL GM1 mentre il sensore Sony IMX586 (lo stesso di Honor View 20) sarà impiegato nella variante PRO che debutterà tra qualche settimana.

Detto ciò, siete curiosi di vedere come scatta il nuovo flagship cinese? Va premesso che il sensore che equipaggia il modulo fotografico dello smartphone utilizza la tecnologia Quad Bayer, permettendo in condizioni di scarsa illuminaziona di combinare i segnali provenienti da 4 pixel adiacenti, ottenendo scatti da 12 megapixel, ricchi di dettagli, più luminosi e con meno rumore.

Telegram Logo
T'interessano le offerte? Segui il nostro Canale Telegram!
Tantissimi codici sconto, offerte, alcune esclusive del gruppo, su telefoni, tablet gadget e tecnologia.