SERIE C GIRONE C – I provvedimenti del Giudice Sportivo: Potenza a Reggio senza tre calciatori. Pesante ammenda per il club rossoblù – TuttoReggina.com

© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

SERIE C GIRONE C - I provvedimenti del Giudice Sportivo: Potenza a Reggio senza tre calciatori. Pesante ammenda per il club rossoblù

Ecco i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo le gare della venticinquesima giornata del girone C della serie C, in attesa dei provvedimenti su Siracusa-Reggina:

PROVVEDIMENTI verso CALCIATORI:

Due giornate di stop: Franca (Potenza)

Una giornata di stop: Ferrara (Vabese), Piana (Paganese), Blondett (Casertana), Ricci, Sales (Potenza), Konate (Rieti)

PROVVEDIMENTI verso ALLENATORI e DIRIGENTI:

Tre giornate di stop: Pontone (mass. Cavese) per comportamento reiteratamente offensivo verso la terna arbitrale al termine del primo tempo di gara.

PROVVEDIMENTI verso SOCIETA':

€ 5.000,00 POTENZA perché dopo il termine della gara una persona non identificata ma riconducibile alla società avvicinava l'arbitro che si accingeva a lasciare l'impianto e gli rivolgeva reiterate frasi irriguardose ; perché un proprio sostenitore durante la gara indirizzava uno sputo verso un assistente arbitrale raggiungendolo sul collo (r.A.A.).

€ 1.500,00 CAVESE perché propri sostenitori intonavano più volte durante la gara cori offensivi verso l'istituzione calcistica e lanciavano nel recinto di gioco, nei pressi di un addetto federale, una bottiglietta di plastica senza conseguenze (r.c.c.).

GARA VIRTUS FRANCAVILLA – MATERA (non disputata)

Il Giudice Sportivo, letti gli atti ufficiali RILEVA – che la gara in oggetto non si è disputata per mancata presentazione della società Matera;

– che, a norma dell’art 55 comma 1) delle NOIF, la squadra che non si presenta in campo è considerata rinunciataria;

Tutto ciò considerato

DELIBERA

– di infliggere alla società Matera la sanzione della perdita della gara con il punteggio di 0 a 3 a favore della società Virtus Francavilla;

– di comminare alla società Matera, a norma del comma 2 dell’art 53 NOIF, la penalizzazione di 1 punto di penalizzazione nell’attuale classifica.