Insigne insultato dopo lo scherzo de Le Iene: "Schiaffetto alla moglie, siamo nel Medioevo"

Critiche su Lorenzo Insigne per il comportamento avuto dal calciatore del Napoli in occasione dello scherzo trasmesso da Le Iene.

All’indomani dello scherzo tramsmesso da le Iene su Lorenzo Insigne si sono abbattute alcune polemiche. Molti utenti sui social non hanno affatto gradito il comportamento del calciatore del Napoli. Secondo il parere di molti, avrebbe fatto una pessima figura mostrandosi un uomo padrone nei confronti di sua moglie Jenny Darone, una sorta di ritorno all’epoca medioevale. Lo schiaffetto alla moglie, la decisione di farla dormire sul divano ed il fatto di negargli la possibilità di sostenere un incontro di lavoro sono gesti che non sono piaciuti a tanti utenti. C’è da dire che Insigne aveva dalla sua anche una giustificata gelosia e senso di protezione per la moglie conosciuta a 18 anni. 

Sul web tanti commenti negativi: “E’ sembrato troppo impulsivo”, “La donna non è di proprietà di nessuno, non siamo nel Medioevo”, “Avrei evitato quello schiaffetto alla moglie”, “Ho visto Lorenzo troppo aggressivo, anche quei calcetti nel locale non mi sono piaciuti, sembravano quelli tirati contro l’Inter”, “Lorenzo si è fatto travolgere dalla gelosia, forse ha esagerato un po'”.

Ovviamente c’è anche chi lo protegge: “Vorrei vedere voi al suo posto?”, “E’ solo un ragazzo geloso, non ha usato nessuna violenza”, “Lorenzo è un napoletano verace, gli è ribollito il sangue nelle vene”, “Lo hanno fatto innervosire, lasciatelo stare”.