40enne di Settimo massacra di botte la ex compagna al mercato

Massacra di botte la ex compagna al mercato di Corsico: arrestato dai carabinieri.

Massacra di botte la ex compagna al mercato di Corsico

Da Settimo Milanese, dove abitava, era andato a Corsico, al mercato, sapendo di trovare lì l’ex compagna. L’ha afferrata e ha iniziato a riempirla di calci e pugni, in mezzo alla strada.

L’allerta lanciata dai presenti

Un massacro a cui hanno assistito i frequentatori del mercato che hanno subito chiamato le forze dell’ordine. I carabinieri della Compagnia di Corsico, guidati dal capitano Pasquale Puca, sono intervenuti in pochi minuti, riuscendo a bloccare l’uomo, un 40enne italiano, agente di commercio, mentre stava riempendo di botte la donna.

L’intervento dei carabinieri

I militari lo hanno sorpreso mentre colpiva la donna con calci e pugni, anche diretti al volto. I soccorritori, giunti sul posto con un’ambulanza, hanno subito prestato le prime cure alla vittima, portandola poi all’ospedale San Carlo di Milano dove il personale medico l’ha dimessa con dieci giorni di prognosi per traumi e ferite riportate in seguito all’aggressione.

Arrestato immediatamente

I controlli dei carabinieri hanno consentito di scoprire che l’uomo era già sottoposto a una misura di divieto di avvicinamento alla donna, emesso nel novembre del 2018 dal Tribunale di Milano, in quanto aveva già picchiato la ex compagna. Il 40enne è stato arrestato immediatamente e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito per direttissima.