Decine di furti in villa, spiavano la targhe delle auto “in vacanza” con banca dati… – Il Messaggero

Decine di furti in villa, spiavano la targhe delle auto

È in corso una vasta operazione della Polizia di Stato di Latina, con l’ausilio del personale della Squadra Mobile di Napoli, per l’esecuzione di una misura cautelare a carico di 10 persone (tra cui due donne), accusate di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti in ville ed appartamenti e di porto abusivo di armi. Il gruppo criminale operava in occasione di eventi organizzati a teatro o nelle adiacenze di noti ristoranti dove le potenziali vittime arrivavano a bordo delle proprie autovetture. I destinatari delle misure in tali occasioni riuscivano a recuperare gli indirizzi degli appartamenti da svaligiare attraverso la consultazione della banca dati Aci/Pra che permetteva di risalire al luogo di residenza del proprietario dell’autovettura.

Il pericoloso gruppo criminale metteva a segno decine di furti soprattutto nei fine settimana, in diverse zone della Campania, delle Marche, del Lazio e dell’Abruzzo. Maggiori particolari saranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terrà presso la Questura di Latina alle ore 11.00 alla presenza del Procuratore della Repubblica. Ultimo aggiornamento: 08:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA