La Francia: «Rientro ambasciatore a Roma? Al momento opportuno» – Corriere della Sera

Il colloquio Macron – Mattarella

La telefonata tra il presidente francese Emmanuel Macron e il capo dello Stato italiano Sergio Mattarella, avvenuta martedì pomeriggio, ha segnato l'inizio del disgelo, ampiamente raccontato dai giornali: «I due presidenti hanno riaffermato l'importanza per entrambi i Paesi della relazione franco-italiana, nutrita da legami storici, economici, culturali e umani eccezionali», si legge nella nota. Ma il fronte Roma-Parigi è ancora caldo, anche a causa della pubblicazione dell'analisi costi-benefici sulla Tav, che boccia l'opera. E c'è un altro fronte che potrebbe aprirsi: una delegazione di magistrati italiani è attesa ì al ministero di Giustizia di Parigi per una riunione con i colleghi francesi sulla sorte dei latitanti italiani rifugiatisi in Francia dopo gli anni di piombo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA