Lucy Liu protagonista della serie TV Why Women Kill

Lucy Liu, già vista nella serie Elementary, sarà la protagonista della serie TV Why Women Kill.

L’attrice candidata all’Emmy Lucy Liu ha firmato per uno dei ruoli principali nella serie di Marc Cherry dal titolo Why Women Kill, per l’emittente televisiva americana CBS. Liu è stata assunta per interpretare il ruolo della tipica ragazza anni ’80: si chiama Simone, è una donna elegante e vivace.

La descrizione ufficiale del personaggio recita:

Simone è l’immagine di una ragazza in confidenza con la città: si muove attraverso il mondo come se questo fosse un delizioso film e lei la protagonista. Con una compiaciuta superiorità è una donna per la quale l’apparenza è tutto, vive di shopping e party. All’apparenza è felicemente sposata con l’indulgente marito Karl, il quale ritiene Simone semplicemente favolosa. Tuttavia, nonostante tutto, Simone viene devastata e il suo mondo sconvolto quando scopre che Karl la tradisce.

Why Women Kill narra la storia di tre donne che vivono in tre diversi decenni: una casalinga negli anni ’60, una donna mondana negli anni ’80 e un’avvocatessa nel 2018, ognuna delle quali ha a che fare con l’infedeltà nei loro matrimoni. La serie mette in risalto come sono cambiati nel tempo i ruoli delle donne e le loro reazioni ai tradimenti. Non sono stati ancora rivelati i nomi delle altre due attrici protagoniste.

Lucy Liu è meglio conosciuta per il suo ruolo nel primo adattamento cinematografico di Charlie’s Angels, al fianco di Cameron Diaz e Drew Barrymore, e per aver recitato nel film Kill Bill di Quentin Tarantino. Tra i suoi ruoli televisivi si ricordano: la serie drammatica legale Ally McBeal, che le è valsa una nomination all’Emmy come miglior attrice non protagonista in una serie comica; e nella serie Elementary, moderna rivisitazione di Sherlock Holmes, andata in onda sull’emittente televisiva americana CBS.

Fonte: TVLine