Machin,non c'è Immobile? Caicedo è forte

(ANSA) – ROMA, 13 FEB – “Il calcio non è mai prevedibile.
   
Lazio e Siviglia sono simili, anche nel modulo di gioco. Spero
che il risultato finale possa decidersi nella partita di
ritorno. Ci impegneremo nel giocare nel miglior modo possibile,
cercando di minimizzare i punti di forza della Lazio. I nostri
obiettivi sono segnare almeno un gol e tenere la porta
inviolata”. Così l’allenatore del Siviglia, Pablo Machin, alla
vigilia della sfida contro i biancocelesti per l’Europa League.
   
Come sta il Siviglia? “Avere a disposizione poche ore per
recuperare non è il massimo – risponde -. Escudero lamenta
diversi dolori, ma in generale sono tanti i giocatori che hanno
degli acciacchi”. Cosa teme di più della Lazio? “È una squadra
completa. Il loro calcio è offensivo – risponde Machin -, le ali
non sono difensori. Il gioco della Lazio passa attraverso Luis
Alberto che ha tanta qualità”. L’eventuale assenza di Immobile
può essere un vantaggio? “Non sappiamo se giocherà, ma se non ce
la dovesse fare c’è Caicedo che è un grande attaccante”.