Spalletti a InterTV: “Arriviamo un po’ precisi sul piano numerico alla sfida col Rapid” – Fcinternews.it

Il tecnico nerazzurro Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di InterTV alla vigilia della sfida di Europa League contro il Rapid Vienna. Di seguito le sue dichiarazioni.

Inizia una nuova competizione: la si affronta per voler arrivare…
"Più in avanti possibile. Alcune situazioni nel calcio non ripassano più: siamo in una competizione e dobbiamo riuscire a prendere confidenza, facendo risultato contro una squadra che se l'è cavata bene in un girone importantissimo. In questo campo non hanno preso gol, e poi hanno vinto in stadi che conosco bene come quello di Mosca, dove ci vuole molto carattere".

Gli austriaci giocano praticamente a memoria.
"Sì: hanno due terzini che spingono, un trequartista che sa imbucare bene anche se non è bravo individualmente nell'uno contro uno, una prima punta fisica e veloce negli spazi… Sono compatti e si scoprono poco: non dovremo essere tratti in inganno".

Il Rapid a suo avviso è spinto a dare di più in questa vetrina europea?
"Sicuramente sì: ci sono alcune squadre che vengono caratterizzate dalle squadre in cui giocano. Negli ultimi due mesi non hanno mai giocato, non sappiamo come siano messi sul piano fisico. Ma sicuramente arrivano puliti a questa sfida dal punto di vista degli infortuni: saranno tutti pronti a ripartire a livello muscolare".

A questa sfida arriva un'Inter un po' contingentata?
"Non so se questo sia il termine giusto: abbiamo degli squalificati e una limitazione in base a quelle che sono le possibilità di metterci nomi dentro. Ed effettivamente arriviamo un po' precisi a questa sfida sul piano numerico. Ma abbiamo centrocampisti come Roric e Schirò: in caso di necessità, possono darci una mano".

In attacco, non convocati né Icardi né Keita.
"Per Keita la progressione del miglioramento non è andata come ci auspicavamo. Anche in questo reparto siamo un po' precisi, però avremo ugualmente undici titolari in campo e la possibilità di sostituire i giocatori di partenza con giocatori di altrettanta qualità".

VIDEO – ALLENAMENTO AD APPIANO, SPALLETTI TESTA LE DOTI DI PALLEGGIO