Stampa tedesca: "Schumacher ha festeggiato Natale e 50° compleanno a Maiorca"

Secondo il quotidiano Bild, che a sua volta cita il rotocalco Bunte, l’ex campione di Formula 1 avrebbe raggiunto la tenuta di proprietà della famiglia a Port d’Andratx (Maiorca) in elicottero qualche giorno prima delle feste natalizie

Condividi

Michael Schumacher avrebbe trascorso il suo 50° compleanno nella tenuta di proprietà della famiglia a Port d’Andratx a Maiorca, in Spagna. Lo rivela il tedesco Bild che a sua volta cita il rotocalco Bunte (non c’è alcuna conferma ufficiale). L’ex pilota della Ferrari sarebbe arrivato nell’isola delle Baleari prima di Natale con l’elicottero della compagnia svizzera Héli-Alpes.

Alla vigilia della ricorrenza, Schumi è nato il 3 gennaio, la moglie Corinna e tutta la famiglia hanno affidato ai social il loro messaggio di ringraziamento ai tifosi: “Siamo molto felici di festeggiare il 50° compleanno di Michael insieme con voi e diciamo grazie per l’affetto, dal profondo dei nostri cuori, per il fatto che possiamo farlo insieme”.

Sulle condizioni di salute del campione, Corinna ha ripetuto: “Potete essere sicuri che è nelle mani migliori e che stiamo facendo tutto quello che è umanamente possibile per aiutarlo”. “E per favore, cercate di capire se, seguendo il desiderio di Michael, lasciamo un argomento sensibile come la sua salute, come sempre, nella privacy. Allo stesso tempo vi diciamo grazie di cuore per la vostra amicizia e vi auguriamo un sano e felice 2019”. 

Il regalo per i 50 anni di Schumi: una app celebrativa
Per i suoi 50 anni, Keep Fighting Foundation ha creato un museo virtuale. Si tratta di una applicazione ufficiale che dà omaggio al campione della Ferrari ripercorrendo tutti i suoi successi. Il pilota tedesco vanta cinque titoli piloti consecutivi, dal 2000 al 2004, portando sei titoli costruttori alla Scuderia di  Maranello.

Cinque anni fa, la caduta
Il 29 dicembre di cinque anni fa, Schumacher è caduto mentre stava sciando a Méribel, nota stazione di sport invernali situata nel dipartimento francese della Savoia. L’incidente gli ha provocato gravi lesioni cerebrali e lo ha costretto a una lenta ripresa. Parte della convalescenza è avvenuta presso un’ala attrezzata nella sua villa di Gland in Svizzera, vicino al lago di Ginevra.