Fa Cup, il Man City trema ma va in semifinale: da 2-0 a 2-3 con lo Swansea

ROMA– Il Manchester City rischia grosso ma vola in semifinale di Fa Cup. Dopo aver chiuso il primo tempo sotto di due reti in casa dello Swansea, con le firme di Grimes su rigore e Celina al termine di una bellissima azione di squadra, i Citizens hanno riordinato le idee nell’intervallo. Di Bernardo Silva, con un sinistro a giro, Aguero su rigore (palo e pallone in porta grazie alla deviazione del portiere) e ancora il Kun le reti che hanno ribaltato il match: splendido tuffo di testa dell’argentino su cross di Bernardo Silva a 2′ dalla fine. Avanti anche il Watford: 2-1 al Crystal Palace per il club dei Pozzo, gol di Capoue e Gray, inutile il momentaneo 1-1 di Batshuayi.

PREMIER: SUPER RIMONTA WEST HAM – Rimonte assurde non solo in Fa Cup, ma anche in Premier League. Il West Ham, sotto 1-3 con l’Huddersfield fino a un quarto d’ora dalla fine, ha saputo ribaltare il discorso con il gol di Ogbonna e con la doppietta del Chicharito Hernandez, autore del 4-3 in pieno recupero. Vittoria esterna per il Leicester di Brendan Rodgers, corsaro in casa del Burnley con un gol di Wes Morgan al 90′ (1-2 il finale) pur avendo giocato in inferiorità dal quarto minuto del primo tempo. Pari e spettacolo tra Bournemouth e Newcastle: due reti nel recupero di primo e secondo tempo per la squadra di Benitez, a segno con Rondon e Ritchie. Doppietta di King per i padroni di casa.

© Riproduzione riservata