“Alcune razze fanno più reati”, nel Barese bufera su segretario cittadino della Lega – La Repubblica

Il segretario cittadino della Lega, Vito Etna, durante la presentazione del candidato Giovanni Mastrangelo, a Gioia del Colle annuncia la necessità di controllare le abitazioni di alcune 'razze' per questioni di pubblica sicurezza. La denuncia arriva dal movimento Prodigio: "È sconcertante che nel 2019 si continui a considerare la specie umana divisa in razze, un concetto che riporta alla memoria periodi storici bui, leggi razziali e genocidi abominevoli compiuti in nome della discriminazione. Cos'altro dobbiamo aspettarci da questa coalizione, per renderci conto della pericolosità del razzismo e della paura del diverso? Noi non ci stiamo. Gioia del Colle non è una città razzista e ci appelliamo ai tanti, tantissimi, che silenziosamente credono nella pari dignità di tutti gli esseri umani: il candidato Sindaco Mastrangelo ha il dovere di chiarire la posizione della coalizione del centro-destra rispetto a queste affermazioni di Etna e prendere le distanze da questo pericoloso tipo di linguaggio"

Facebook / Prodigio, si muove la città