Bankitalia ferma Ing Bank: “Stop a operazioni su nuovi clienti”

La Banca d’Italia ha sospeso le operazioni sulla nuova clientela della succursale italiana di Ing Bank. Il provvedimento per l’istituto del Conto Arancio è stato adottato dopo verifiche ispettive, condotte dal 1 ottobre 2018 al 18 gennaio 2019, dalle quali sono emerse carenze nel rispetto della normativa in materia di antiriciclaggio. La clientela in essere, precisa Bankitalia, non è toccata dal provvedimento.

Le debolezze sul fronte antiriciclaggio

Ing Bank ha comunicato di essere già attivamente impegnata nel rafforzare il suo complessivo sistema dei controlli antiriciclaggio. L’impegno a realizzare rapidamente un piano di rimedio per affrontare e rimuovere le carenze della succursale italiana consentirà alla Banca d’Italia di verificare che le debolezze sul fronte antiriciclaggio siano pienamente rimosse al fine di poter revocare il provvedimento.

Ing: analizzeremo i risultati dell’ispezione

ING, spiega l’istituto in una nota, è stata informata da Banca d’Italia in merito ai risultati del report e “analizzerà i risultati dell’ispezione condotta da ottobre 2018 a gennaio 2019 e li approfondirà ulteriormente con Banca d’Italia. In linea con il programma di miglioramento annunciato lo scorso anno, ING ha intrapreso il percorso necessario per potenziare i processi e la gestione dei rischi di compliance come richiesto da Banca d’Italia”. “In stretta collaborazione e accordo con Banca d’Italia, ING Italia sospenderà le attività di acquisizione di nuovi clienti durante il periodo necessario per approfondire i piani di miglioramento con Banca d’Italia”. Ing assicura inoltre” che continuerà a offrire pieno servizio ai clienti esistenti in Italia. Nei prossimi giorni ING lavorerà con impegno per indirizzare le mancanze e risolvere le criticità identificate”. 


Leggi tutto