“Leaving Neverland”, arriva in Italia (sul Nove) il documentario su Michael Jackson e le accuse… – Il Fatto Quotidiano

“C’era un attico al terzo piano della casa. Era isolato. Andavamo là e facevamo sesso“. Il 19 e il 20 marzo, sul Nove, andrà in onda in due parti il documentario, prodotto da Hbo, su Michael Jackson e le accuse di pedofilia, Leaving Neverland. Il lungometraggio, di cui vi proponiamo un’anticipazione in esclusiva, si basa sul racconto di due presunte vittime, che all’epoca dei fatti avevano sette e dieci anni: Wade Robson e Jimmy Safechuck. Intanto, dove è già andato in onda, il documentario ha suscitato polemiche e ha portato ad alcune conseguenze. In Canada e Nuova Zelanda, per esempio, le canzoni di Jacko sono state cancellate dalle stazioni radiofoniche. Stessa sorte nella programmazione della Bbc, che ha messo al bando i brani della popstar più celebre della storia.

Video Nove

Articolo Precedente