Mondiali di Basket: nel girone iniziale l'Italia pesca la Serbia

Annuncio

Annuncio

Si sono svolti a Shenzen i sorteggi della prima fase del mondiale di pallacanestro maschile in programma dal 31 Agosto al 15 settembre in Cina.

Kobe Bryant, padrino della serata, ha sorteggiato per gli azzurri, che tornano al mondiale dopo 13 anni di assenza, un gruppo di media difficoltà, nel quale i serbi sono sicuramente favoriti, ma bisogna fare attenzione anche a Filippine ed Angola. Alla fine comunque sarebbe potuta andare anche peggio. L’Italia viene dall’ottima fase di qualificazione chiusa al secondo posto, dietro la Lituania, e davanti a Polonia, Olanda e Croazia. In più rispetto a tale fase torneranno a disposizioni i giocatori Nba tra cui Belinelli e Gallinari.

Gli otto gironi

Urna benevola per i padroni di casa della Cina e per la Spagna, raggruppamenti di ferro per Grecia e Lituania.

Annuncio

Spicca l’assenza della Slovenia campione d’Europa in carica che non è riuscita a qualificarsi per la competizione, e della Croazia.

Girone A – Cina, Venezuela, Polonia, Costa d’Avorio

Girone B -Argentina, Russia, Corea del Sud, Nigeria

Girone C – Spagna, Portorico, Iran, Tunisia

Girone D – Serbia, Italia, Filippine, Angola

Girone E – Stati Uniti, Turchia, Repubblica Ceca, Giappone

Girone F – Grecia, Brasile, Montenegro, Nuova Zelanda

Girone G – Francia, R. Dominicana, Germania, Giordania

Girone H – Lituania, Australia, Canada, Senegal

Regolamento del torneo

Da questa edizione ci sono 32 nazioni rappresentate: le prime due degli otto gironi si qualificano alla seconda fase.

I gruppi si mescoleranno così: A-B, C-D, E-F, G-H, con le formazioni che si portano dietro i punti già conquistati nella prima fase e sfideranno le due nazionali non ancora affrontate.

Annuncio

Dunque l’Italia, in caso di passaggio del turno, affronterà le due squadre che si qualificheranno dal gruppo C, di cui fanno parte Spagna, Portorico, Iran e Tunisia.

Da questa seconda fase usciranno le prime due in classifica che si qualificano per i quarti, mentre le altre disputeranno la fase per definire i posti dal 9 al 16. Dopodiché si avrà la fase clou ad eliminazione diretta che si disputerà a Pechino.

Importante ricordare che le prime 7 classificate al mondiale vanno di diritto alle olimpiadi di Tokio 2020; in caso contrario per gli azzurri ci potrebbe essere la “via di fuga” rappresentata dal torneo preolimpico.

Neanche a dirlo la favorita d’obbligo del torneo è la nazionale americana, con le europee Serbia, Francia, Spagna, Grecia e Lituania a tentare l’impresa.

Annuncio

Per gli azzurri ci sono comunque buone aspettative: un obiettivo realistico può essere il raggiungimento dei quarti di finale.