Stabili abbandonati. Controlli nella zona di Rimini Sud

Dopo varie segnalazioni al Dipartimento Igiene e sanità pubblica dell’Ausl Romagna, sono partiti venerdì mattina i controlli su alcuni edifici abbandonati nella zona di Rimini sud. Ad eseguirli gli operatori del Distaccamento di Miramare della Polizia municipale, i Carabinieri della Stazione di Miramare e i tecnici della prevenzione dell’Uufficio igiene e sanità dell’Ausl.

Due in particolare i luoghi controllati, specie un edificio in cui, oltre al degrado dovuto all’abbandono dell’area di cantiere, era stata segnalata la presenza di senza fissa dimora. All’arrivo degli operatori all’interno dello stabile non c’era nessuno ma solo tracce di precedenti presenze. Oltre alla contestazione delle violazioni previste dal Regolamento di Polizia Urbana e del Regolamento Edilizio nei confronti della proprietà, la situazione sarà segnalata all’ufficio sicurezza del cittadino di Igiene e Sanità per ottenere  un’ordinanza nei confronti della proprietà qualora non provveda in tempi brevi alla messa in sicurezza.

Nel secondo edificio controllato, che nel corso degli anni era stato soggetto a numerosi controlli, gli operatori hanno invece constatato come la nuova proprietà abbia provveduto efficacemente alla chiusura degli accessi al piano interrato e al piano terra. Netto il miglioramento anche della situazione igienico sanitarie dello stabile.