Torino-Bologna 2-3, Ansaldi: “Difficile spiegare cosa sia successo. Ora 10 finali” – Toro News

Zona mista / Le dichiarazioni del giocatore nel post-partita

Al termine della gara tra Torino e Bologna, ha parlato Ansaldi. Ecco le sue dichiarazioni: “Sono cose che succedono nel calcio, dobbiamo continuare a lavorare. E’ strano e difficile dire cosa è successo. Loro hanno fatto un partitone, noi abbiamo sbagliato tanto, soprattutto nella fase difensiva. Non dobbiamo dimenticare quello che è successo, dobbiamo vedere tutte le occasioni che abbiamo avuto. Abbiamo fatto tanti errori ma anche creato occasioni buone. Dobbiamo rivedere ciò che abbiamo sbagliato poi ripartire, avremo dieci finali”.

Ancora l’argentino: “Adesso abbiamo dei giorni per poter caricare le pile e cercare di ripartire al meglio dopo la pausa. Una spinta su Zaza? Non mi ricordo, è difficile. Spesso ci sono tante cose che non si capiscono ma alla fine c’è un arbitro che decide. Aina? Ha perso un po’ la testa in un momento in cui era stanco e caldo, sono cose in cui tutti dobbiamo migliorare e quindi anche lui. Belotti? E’ un giocatore esperto, intelligente. Deve continuare a lavorare, per noi è molto importante. Non ci siamo ancora detti niente, è difficile parlare dopo una partita del genere. Noi ci siamo sempre contraddistinti per il nostro carattere e il tremendismo che abbiamo messo in campo, comunque possiamo ancora migliorare anche sotto questo punto di vista”.

A Torino Channel l’esterno ha aggiunto: “Non abbiamo fatto una brutta partita, ma abbiamo preso tre gol e questo è un dato di fatto. È difficile sapere perché abbiamo subito oggi tre gol, di solito non accade. Noi scendiamo in campo sempre per vincere, in particolare in questo momento che siamo vicini al nostro obiettivo”.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android